CILE, I GHIACCI ETERNI DELLA PATAGONIA







Il Cile può essere davvero la meta del viaggio della vita. Giovane ed entusiasmante, talmente ricco di panorami variegati da non lasciare indifferente o annoiato alcun viaggiatore; costellato di città storiche, di centri antichi, di meravigliose chiese e di scorci naturali ricchi di fascino, il Cile è una nazione che colpisce nel profondo e non può che continuare a stupire anche chi vi abbia già viaggiato.

In particolare Puerto Natales è una destinazione perfetta per chi voglia gettarsi nella natura più intatta del Sud America.

Puerto Natales, la punta estrema della Patagonia, è un territorio che l'uomo non potrà mai dominare. La purezza incontaminata della natura cilena è in grado di colpire chiunque e di farsi ricordare nel tempo, come la spontaneità dei suoi abitanti.

 

Idea di viaggio

Due settimane ricchissime di emozioni tra i contrasti unici del Cile, un paese che grazie alla sua insolita geografia offre il deserto più arido del mondo nel nord e le rigogliose foreste nel meraviglioso Parco Nazionale di Torres del Paine a sud. 
Un mondo a sé invece è l’isola di Pasqua, con i suo misteri e l’isolamento che da sempre la caratterizzano. Un’estensione fortemente raccomandata per chi ha qualche giorno in più a disposizione.


1° giorno: ITALIA – SANTIAGO (-/-/-)
Partenza dall’Italia in serata con volo di linea intercontinentale per Santiago. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno: ARRIVO A SANTIAGO (-/-/-)
Arrivo a Santiago, trasferimento e sistemazione in hotel (early check-in soggetto a disponibilità). Nel pomeriggio, visita della città di Santiago, camminata per il centro della città con visita della Cattedrale e del Palazzo del Governo “La Moneda” (ingresso non previsto) e la zona pedonale di “paseo” Ahumada. Poi, visita della parte antica della città, attraversando il quartiere di Bellavista  e quello residenziale con eleganti palazzi, cuore commerciale finanziario di Santiago. In seguito si raggiunge la collina di san Cristobal (o simile) da dove si può godere di una magnifica vista panoramica della città di Santiago e della Cordigliera delle Ande.  Pernottamento.

3° giorno: SANTIAGO – VALPARAISO - SANTIAGO (B/-/-)
Prima colazione. In mattinata partenza verso la costa (120Km – 1,30h circa) attraversando le valli di Curacaví e Casablanca, note per il successo avuto nella produzione di vini bianchi di alta qualità. Il tour proseguirà fino alla costa per la visita di playa Las Salinas, Reñaca e la città di Viña del Mar, conosciuta come la “città giardino” per i bei parchi e le decorazioni floreali. Visita dell’edificio del Casino Municipal e del tradizionale viale Costanera. Proseguimento per Valparaiso, città del secolo XVI, costruita in posizione spettacolare su ripidi colli attraversati da tortuose stradine, scale e ascensori, dichiarata dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, grazie alla sua eclettica e particolare architettura e sviluppo urbanistico. Rientro a Santiago in serata e pernottamento.

4° giorno: SANTIAGO - CALAMA - SAN PEDRO DE ATACAMA (B/-/-)
Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto di Santiago e partenza con volo di linea per Calama (2h circa). Arrivo e trasferimento (privato - solo autista) a San Pedro de Atacama (100Km – 1,30h circa). Sistemazione in hotel. Nel tardo pomeriggio, visita della cordigliera del sale, la valle di Marte e la Valle de La Luna per ammirare lo splendido tramonto sul Deserto di Atacama. Pernottamento.
Attenzione: L’ordine delle escursioni è puramente indicativo e potrebbe subire variazioni. L’ordine definitivo, sarà comunicato all’arrivo a San Pedro de Atacama dal nostro rappresentate locale.

5° giorno: LAGUNAS ALTIPLANICAS, TOCONAO E SALAR DE ATACAMA (B/L/-)
Prima colazione. Giornata dedicata alla visita delle lagune Miñiques e Miscanti, due piccoli laghi d’altura nella Reserva Nacional de Los Flamencos. Si precorrono circa 350 Km e si sale a circa 4.500 m sul livello del mare. Sosta al villaggio di Socaire, caratterizzato dalla presenza di una piccola chiesa di epoca coloniale. Si prosegue con la visita di Toconao,  caratteristico villaggio dove gli artigiani intagliano figure in pietra vulcanica. Passeggiata per la Valle de Jeri, per terminare con la Laguna Chaxa, nel mezzo del Salar de Atacama, habitat dei fenicotteri rosa. Pranzo in corso di escursione. Rientro a San Pedro de Atacama e pernottamento.

6° giorno: SAN PEDRO DE ATACAMA - GEISER DEL TATIO – CALAMA - SANTIAGO  (B/-/-)
Partenza molto presto (4.30 a.m.) per i Geysers del Tatio (93Km – 2,30h circa). Colazione sul posto con successiva passeggiata guidata verso il campo geotermale per osservare le imponenti fumarole nel pieno della loro attività all’alba. Rientro a San Pedro de Atacama tempo libero per pranzare e per fare visita al Mercato dell’artigianato. Nel pomeriggio trasferimento (privato - solo autista) all’aeroporto di Calama e partenza con volo per Santiago. Arrivo e pernottamento a Santiago vicino all’aeroporto. 
     
7° giorno: SANTIAGO – PUNTA ARENAS – PUERTO NATALES  (B/-/-)
Prima colazione. Partenza con volo per Punta Arenas (3,30h circa). Arrivo e trasferimento alla stazione degli autobus (solo autista in spagnolo) e partenza in bus di linea per Puerto Natales. (246Km – 4h circa). Arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento.

8° giorno: GHIACCIAI BALMACEDA E SERRANO  (B/L/-)
Dopo la prima colazione, trasferimento privato (solo autista) al porto  e intera giornata di escursione (guida bilingue spagnolo/inglese a bordo). Si parte da Puerto Natales la mattina presto e, dopo uno splendido percorso attraverso il fiordo Ultima Esperanza e 3 ore di navigazione, si arriva al millenario ghiacciaio Balmaceda, dove è facile incontrare colonie di cormorani e leoni marini. Giunti alla fine del fiordo, si ormeggia e si scende a terra per camminare approssimativamente 1000 metri lungo un sentiero nel mezzo del meraviglioso bosco ai piedi del ghiacciaio Serrano e da lì ammirare questo imponente spettacolo naturale. Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio rientro a Puerto Natales e pernottamento. 

9° giorno: TORRES DEL PAINE  (B/L/-)
Prima colazione. Intera giornata di escursione al Parco Nazionale Torres del Paine (147Km – 2h circa) con sosta alla Cueva de Milodón, dove sono stati scoperti resti di un animale erbivoro chiamato Milodonte. Proseguimento nella steppa patagonica dove vivono guanaco, volpi, ñandu, cervi, condor andini, fino ad arrivare al Parco Nazionale Torres del Paine, dichiarato riserva Mondiale della Biosfera dall’UNESCO nel 1978. Visita del Salto Grande del Río Paine, apprezzando il maestoso e imponente massiccio montuoso delle Torres del Paine, del Lago Pehoe fino ad arrivare al Lago Grey. Pranzo in corso di escursione. Rientro a Puerto Natales in serata e pernottamento. 

10° giorno: PUERTO NATALES - PUNTA ARENAS - SANTIAGO (B/-/-)
Dopo la prima colazione, trasferimento (solo autista in spagnolo) alla stazione degli autobus e partenza con bus di linea per l’aeroporto di Punta Arenas. Arrivo e partenza con volo di linea per Santiago. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel.

11° giorno: SANTIAGO - ITALIA (B/-/-)
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto.
Partenza con volo di linea intercontinentale. Pasti e pernottamento a bordo.

12° giorno: ARRIVO IN ITALIA (-/-/-)
Arrivo in Italia e fine del viaggio.



Edit