ZANZIBAR Porta d’Africa







Soprannominata “Porta d’Africa” e “Isola delle Spezie”, Zanzibar in Tanzania è un luogo incantatore che affonda le radici nella millenaria storia africana, ma è anche Paese cosmopolita per la mescolanza di etnie che l’avvicendamento nei secoli di navigatori provenienti da tutto l’Oceano Indiano e gli apporti delle culture araba, persiana, indiana ed europea hanno contribuito a creare. Zanzibar Island, chiamata "Unguja" dalla popolazione locale, offre molteplici attrattive, che vanno dagli aspetti storici e architettonici, alla varietà dell’ambiente naturale, alle peculiarità etniche e culturali. L’Oceano Indiano che lambisce la costa orientale dell’isola incontra la terra per la prima volta dopo aver viaggiato libero per migliaia di chilometri e possiede tratti caratteristici e segreti da conoscere per poter essere apprezzati. Qui i reef sono fortemente condizionati dalle maree, che invitano a fermarsi ad ammirare il respiro di un mare che cambia ritmicamente aspetto nelle diverse ore del giorno, rendendo questa regione unica e ancor più suggestiva.

 



Edit